Conservativa

Dott. ssa Gioia Cordone

Specialista in
Conservativa

E’ rivolta a tutti; è una disciplina che tratta le malattie del dente allo scopo di conservare e ripristinare l’anatomia dell’elemento dentale compromesso. Si occupa quindi della cura dei denti cariati, delle procedure per l’eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l’utilizzo di appositi materiali.

Le carie possono essere superficiali o profonde. Nel primo caso, ci si limita ad asportare parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando il dente con appositi materiali (amalgama d’argento o più moderni compositi). Nelle carie profonde, invece, vi può essere un interessamento della polpa del dente, contenente anche le fibre nervose, e allora si ricorre alla cura canalare, detta anche devitalizzazione.

 

Domande e risposte

  • In quali situazioni è possibile conservare il dente danneggiato?
  • Che differenza c’è tra l’amalgama d’argento e i compositi?
  • Capita frequentemente che un dente curato con terapia conservativa debba esere devitalizzato in un secondo momento?

 

conservativa - apgr

La soluzione al tuo problema
può essere più semplice
di quanto pensi.

icons

Lasciaci i tuoi recapiti e ti
ricontatteremo per fissare
la tua prima visita.

Contattaci